Stampe, arabeschi, mandala e fiori dai colori vivaci. Lo stile Desigual è forse quello maggiormente riconoscibile nel panorama del Prêt-à-porter.

Proprio pochi giorni fa, nel corso della New York Fashion Week, il noto brand spagnolo ha presentato la sua nuova collezione Autunno-Inverno 2017/2018 esaltando l’immagine di una donna sbarazzina ed emancipata che trae la propria ispirazione dalle controculture underground che impazzavano un po’ in tutto il mondo a cavallo tra gli anni ’60 e gli anni ’70.

Sempre in movimento e divisa tra la realtà di un mondo analogico ed uno 2.0, è importante anche per me indossare vestiti nei quali sentirmi a mio agio e che mi consentano di muovermi con disinvoltura nel traffico cittadino, senza naturalmente rinunciare a un pizzico di stile.

Pur non essendo propriamente una fashion blogger, Desigual mi ha chiesto di presentare due capi della sua collezione per la prossima stagione. Per l’occasione sono tornata a Ponte Sisto un posto al quale sono particolarmente legata e che ha segnato in qualche modo la mia vita così come la conoscono quelli che mi seguono e mi stimano da alcuni anni in rete e non.

La blusa è uno dei capi indispensabili del mio guardaroba che non manca mai. Abbinato a un jeans e ad un paio di ballerine per un look casual-chic alla francese, ho scelto il modello Na Nai Asia, in cottone a manica lunga con righe e i fiori ricamati, must-have della collezione Primavera-Estate 2017 di Desigual.

Per dinamizzare il look primaverile, una soluzione molto versatile è senz’altro la giacca écru Pisa, con chiusura incrociata e dettagli perforati. Perfetto per ogni occasione in alternativa al classico trench o al giubbotto di pelle scura o marrone.

Sito Ufficiale
http://www.desigual.com/it_IT/moda-donna/

Per acquistare Cappotti e Giacche
http://www.desigual.com/it_IT/moda-donna/abbigliamento/cappotti-giacche/

Ringrazio particolarmente la mia amica e blogger Alessia per le fotografie (Il suo blog)

Written by

Laetitia Chaillou